Farro Decorticato biologico

Il farro biologico coltivato nell' Antica Tenuta Giovanna deve la sua ottima qualità alle peculiari caratteristiche dei suoi terreni. Essendo una pianta assai frugale il fatto di svilupparsi  in un habitat particolarmente fertile esalta le sue potenzialità.

Altro motivo di tanta qualità è dato dalla rotazione colturale adottata nell'Antica Tenuta Giovanna nella quale i cereali seguono sempre il pascolo degli ovini. 
Ai tempi delle legioni romane il farro era usato principalmente per preparare pane, focacce e polente.

Il Farro nella dieta contemporanea

Attualmente, in seguito all'accresciuto interesse per i prodotti biologici, la ricerca di alimenti sani e naturali ha portato alla riscoperta del farro nell'alimentazione, trattandosi di un prodotto integrale nel vero senso della parola. Il farro, assieme all'orzo e ai cereali in genere, risulta equilibrato in tutti i suoi componenti (acidi grassi insaturi, vitamine, biostimoline, oligoelementi), efficaci per una corretta alimentazione, per gli equilibri metabolici e quindi per una migliore efficienza fisica. Il farro è alimento altamente energetico (contiene circa 300 calorie l'etto).

Inserito in una dieta, garantisce l’equilibrato apporto di vitamine del gruppo B e sali minerali quali calcio, fosforo, ferro e magnesio. Si combina molto bene con i legumi e con altri vegetali ad eccezione della patata che, essendo anch'essa molto energetica, rischia di diventare troppo pesante insieme al farro.

In cucina

Si consiglia, a secondo degli usi che se ne voglia fare (primi, secondi, contorni, piatto freddo o piatto unico) di tenere il prodotto a bagno per almeno 6 ore, e farlo bollire in pentole normali per 25/30 minuti. Il farro decorticato cuoce molto prima, mentre il farro triturato può essere cotto anche senza il bagno di 6 ore. È comunque consigliabile attendere un po' prima di mescolarlo ad un condimento, per consentire all'acqua in eccesso di essere assorbita completamente ed al cereale di gonfiarsi lentamente a fuoco spento.

La nostra ricetta consigliata: 
Insalata di farro al pesto

Ingredienti per 4 persone:

POMODORINI  VESUVIANI
GAMBERETTI SGUSCIATI
PESTO ALLA GENOVESE
SALE

Preparazione:

Mettere in bagno il farro per una nottata, poi lessarlo per 20/30 minuti fino a cottura ultimata. Scolare e passare sotto l’acqua corrente fredda. Accondire poi con il pesto, i pomodorini precedentemente salati e i gamberetti lessati e  sgusciati. Il piatto va servito freddo.

Il Casalino dei Francesi uno degli hotel meglio recensitia Montalto di Castro
I migliori (Hotel in campagna/Casa rurale) Montalto di Castro

Intrecci - Pasta biologica di grano duro khorasan del geroglifico.

Sacchetto in organza alla lavanda i. biologica

Olio essenziale di Rosmarino biologico (ml. 10)

Bagno Schiuma naturale alla lavanda i. biologica (ml. 250)